BERLINO, NATALE 2016

20 Dic

Ieri è stata un’altra giornata nera per l’attuale storia dell’umanità

Oggi leggeremo pagine e pagine di resoconti fino all’ultimo particolare e vedremo fotografie e filmati fino all’ultimo fotogramma, numeri diversi tra una fonte e l’altra, parole già udite o lette in altre occasioni.

  • Tolleranza zero

  • Mai più

  • Raptus

  • Pray for

  • Stranieri

Rimanendo solo sull’attentato di Berlino è difficile pensare ad un raptus e non a un piano studiato, peraltro simile a quello di Nizza. Quanto al numero delle vittime, che siano 12, 120 o 1200 , o uno come l’ambasciatore russo ad Ankara, la cosa non cambia perché, ribaltando un detto del Talmud. “chi uccide una persona uccide il mondo intero”.

Quanto alla preghiera, non preghiamo per Nizza o Berlino, ma per la pace nel mondo.

Lasciamo agli inquirenti tedeschi e internazionali, non pretendiamo di svolgere indagini che non ci competono, rimanendo in rispettoso silenzio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: