UMBERTO VERONESI E LE DONNE

22 Nov

Quando una persona muore si tende a mettere in luce i suoi aspetti positivi. Così è stato anche per il professor Umberto Veronesi, che ha speso la sua vita nella ricerca sul cancro ottenendo ottimi risultati sul cancro al seno, dando nuove speranze e cambiando la vita a molte donne.

Donne delle quali, però, ha rilasciato questa dichiarazione.

Nel Nuovo Testamento la donna è quasi del tutto assente perché considerata un essere secondario, a metà strada tra l’uomo e l’animale, senz’anima, era un gigantesco utero, un semplice strumento per la riproduzione”. Umberto Veronesi, Il corpo delle donne dalla mortificazione all’emancipazione. (a cura di Cinzia Sciuto), in Micromega 5/2014

È vero che quella veterotestamentaria era una società patriarcale che ha relegato la donna tra le quattro mura domestiche, ma ciò non si può dire del Nuovo Testamento in cui il ruolo della donna è completamente rivalutato.

Il professor Veronesi avrebbe fatto bene ad occuparsi di oncologia lasciando ai biblisti l’esegesi di un campo che evidentemente non conosceva.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: