DI PREVENZIONE E DI PREVENUTI

6 Lug

Si è cominciato a parlare di prevenzione relativamente di recente.

In campo sanitario, attuando il vecchio adagio “prevenire è meglio che curare”, i medici insistono nel consigliare di mettere in pratica almeno le regole elementari utili a contrastare le patologie che potrebbero essere determinate da uno stile di vita dis-ordinato, i primi tre delle quali sono l’astinenza dal fumo, un’attività fisica regolare e costante e la varietà di cibo.

In campo industriale, con le norme di sicurezza sul lavoro, che tra le altre prescrivono un Servizio prevenzione incendi, come sappiamo spesso disattese, o per interessi di parte o per mera sciatteria, con gli inutili “mai più” del giorno dopo. Il disastro di Bhopal del 3 dicembre 1984 ne è un tragico esempio.

A livello internazionale la prevenzione resta, purtroppo, ancora nell’ambito delle buone intenzioni non attuate, con i vari protocolli di Kyoto e di Parigi che trovano troppi ostacoli. Basti pensare alle quote di inquinamento, che una nazione può comperare da un’altra che non inquina.

Dalla stessa radice semantica deriva il termine prevenut*, che è tutta un’altra cosa.

Prevenuto è chi è sfavorevolemente orientato, mal disposto, verso qualcuno o qualcosa, spesso senza delle valide ragioni.

Succede così che la sindaca di Roma, Virginia Raggi, sia stata oggetto di attacchi già dalla sua elezione ben prima di formare la giunta, il cui termine è domani, anche solo per il presunto ritardo, senza pensare che governare Roma, che è una metropoli con tutti i problemi che sappiamo, non è proprio come governare un paesino di montagna.

Trascurando per un attimo ma senza dimenticarla l’infelice uscita sessista di chi l’ha descritta “bambolina imbambolata”, prima di dare un parere aspettiamo almeno fino a quando non presenterà la sua squadra e, un po’ più avanti per esprimere un giudizio sul suo operato.

(Questo è un post generale, in quanto non sono di Roma e non è necessariamente un appoggio al M5S).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: