TREGUA DI NATALE 2015

20 Dic

“Quando chi sta in alto parla di pace
La gente comune sa
Che ci sarà la guerra.
Quando chi sta in alto maledice la guerra
Le cartoline precetto sono già compilate.
Quelli che stanno in alto
Si sono riuniti in una stanza
Uomo che sei per la via
Lascia ogni speranza.
I governi
Firmano patti di non aggressione.
Piccolo uomo,
firma il tuo testamento.
Sul muro c’era scritto col gesso:
vogliono la guerra.
Chi l’ha scritto
è già caduto”.
(Bertold Brecht, Breviario tedesco)

Forse l’immagine più bella del Natale 2015 è quella degli addobbi appesi in una protesta silenziosa sul filo spinato eretto tra la Slovenia e la Croazia, confine di una sempre più fragile Unione Europea.

addobbislovhr

Bertold Brecht ha scritto nel suo breviario tedesco che la le guerre sono decise da chi sta in alto e non dalla gente comune, così come tutti quelli che spesso chiamiamo spregevolmente terroni vennero a morire sul Piave e sull’Isonzo per senza sapere perché, in una guerra della quale in questi anni celebriamo il centenario, come se la guerra fosse un fatto positivo.

Così come su un altro fronte, tra i tedeschi e i britannici il 24 dicembre 1914 sorse la tregua di natale, atto spontaneo di di fratellanza tra persone che i rispettivi governi avevano dall’oggi al domani dichiarate nemiche.

Come non ricordare Tiziano Terzani che scrive Lettere contro la guerra, al singolare, perché la guerra è una sola, quella contro l’umanità e Jaques Prévert che in Barbara, definisce la guerra una follia.

Buon Natale a tutti coloro che sono in guerra o che scappano da una guerra, perché non è colpa loro se chi sta in alto non è riuscito ancora a trovare una soluzione ai dissidi che non sia di morte e distruzione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: