ESPRESSIONI DA EVITARE

23 Ott

È da molto che non ne scrivo, da quando nell’intranet tenevo la rubrica “consigli di scrittura”.

“Sinceramente parlando” Perché, di solito come parli?
“Ai miei tempi…” Non funziona, nel bene o nel male i riferimenti sono cambiati, e poi ti dà un’età.
“Ti stavo pensando…” Allora perché non ha chiamato tu?
“Tu* figli*…” nelle litigate. Può essere detto solo da lei.

e poi,

In una chiamata al telefono non insistere oltre il quinto squillo. L’altra parte non può (o non vuole) rispondere. Forse richiamerà più tardi, nei cellulari il numero rimane in memoria.

Controllare sempre messaggi nei Social Network sia per le insidie del T9 sia perché, digitando sullo Smarty, si tende a farlo in velocità a discapito della scelta delle parole e, si sa, le parole contano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: